Eccezionale: il profumo di portatile Mac che degli artisti hanno deciso di catturare ed imbottigliare per esporlo ad una mostra dal titolo “Greatest Hits”, che si terrà in Australia. Più dell’odore delle mele fresche: l’odore di Apple MacBook Pro, nuovo di zecca, inutilizzato!

Il profumo degli artisti australiani comprende: “l’odore della pellicola di plastica che copre la scatola, l’inchiostro stampato sul cartone, l’odore di carta e componenti in plastica all’interno della scatola e, naturalmente, il portatile in alluminio che è venuto direttamente dalla fabbrica in Cina“.

La compagnia Air Aroma, specializzata nel settore della profumeria, ha detto in un post sul suo blog di questa settimana che “campioni di profumi con l’odore di colla, plastica, gomma e carta” sono stati ottenuti dal suo fornitore francese al fine di realizzare la fragranza MacBook.

La fragranza in questione sarà disponibile al pubblico per tutto il periodo della mostra, ma non sarà messa in commercio, ha precisato l’azienda. Appuntamento quindi dal 20 aprile al 12 maggio in quel di Melbourne, per solleticare l’olfatto con l’aroma di portatile Mac. Ne parla anche il sito Macworld!