NON SOLO GOSSIP – Pippa Middleton, la sorella di Kate Middleton, duchessa di Cambridge, scriverà di cucina per la rivista interna della Waitrose, catena di supermercati britannici. La stessa Waitrose ha annunciato la collaborazione che coinvolgerà Pippa Middleton per fornire i suoi consigli di cucina alle massaie nella rubrica “Pippa’s Friday Night Feasts”, letteralmente “I banchetti di Pippa del Venerdì sera”. Idee e ricette per un pranzo informale, saranno quelle che dal mese di aprile Pippa si prodigherà di dare alle donne britanniche desiderose di fare bella figura in cucina.

Coraggiosa la signorina Philippa Charlotte Middleton, dopo il flop del suo libro Celebrate su come organizzare dei party perfetti, che afferma, a giustificare il suo entusiasmo per la nuova collaborazione: “Waitrose è sempre stata una fonte di ispirazione per me, per la sua vasta gamma di prodotti alimentari e l’ottimo stile“.

Tutti entusiasti come Pippa Middleton per la nuova rubrica che tratta di cucina? Non proprio, qualche critica è già arrivata: ad esempio da Guy Woodward, editore della rivista Food and Travel, che riassume su Twitter il suo pensiero: “Pippa Middleton articolista per la rivista Waitrose suona così male per marchio che si vantava di autenticità, ed è un vero calcio nei denti per chi scrive di cibo“.

E Fi Cotter Craig , co-autrice di The Middle Class ABC , ha descritto la partnership come un altro “matrimonio Middleton deciso in cielo“, con una sagace immagine che rende l’idea del rapporto tra il successo indiscutibile di Kate Middleton e la carriera in salita di Pippa: “Mentre la sorella, Kate, camminava lungo la navata per sposare il suo principe, Pippa stava spingendo il carrello intorno i corridoi del supermercato preferito dalla classe media“.

La catena di supermercati britannici si dice invece fiduciosa che l’esperienza di Pippa nell’azienda di famiglia, che produce tutto l’occorrente per le feste a tema, e il suo carattere gioioso, renderà la rubrica di cucina da lei curata particolarmente vivace e informale. proprio quello che le clienti della Waitrose si aspettano.