Al via il secondo anno di attività formativa Pharmavegana, la rete di farmacisti vicini a vegetariani, vegani e tutti coloro che pongono il benessere psico-fisico al primo posto.

I numeri di Pharmavegana sono in costante crescita: dal 2013 sono 120 le farmacie italiane che hanno sentito l’importanza di una preparazione che supporti la scelta di una vita cruelty free.

Nei 4 anni di specializzazione Pharmavegana i farmacisti selezionati (si deve presentare una richiesta formale par accedere ai corsi, con un vaglio dei prerequisiti) sono chiamati ad impegnarsi in un percorso ad alta formazione in materia di medicina funzionale evoluta.

Se è vero che vegani e vegetariani si ammalano tendenzialmente molto meno rispetto a coloro che seguono una dieta onnivora, può capitare che sopraggiungano carenze o disturbi alimentari comuni anche in coloro che seguono un regime alimentare a base vegetale.

In questi casi è importante avere un farmacista altamente preparato, che sappia consigliare integratori naturali, vegetali e non testati su animali, bilanciando gli equilibri fisici del vegetariano e vegano secondo i principi della medicina funzionale.

Pharmavegana si è posta come obiettivo primario la salute delle persone e per questo i farmacisti aderenti sono preparati ed aperti per il benessere di vegetariani e vegani.