Paura in volo: Pilota colto da malore durante atterraggio aereo Swiss con 166 passeggeri.

Un pilota svizzero non ha potuto completare le manovra di atterraggio a causa di un malore alla fine di agosto.

A salvare la situazione è stato il copilota, riuscito a prendere in mano la situazione e a concludere l’avvicinamento alla pista facendo atterrare il velivolo in sicurezza.

L’A320 della Swiss International Air Lines era decollato il 26 agosto da Zurigo verso Nizza con 166 passeggeri a bordo. Verso le 23, a circa tre chilometri a sud ovest dall’aeroporto, si è verificato l’incidente. Il comandante svizzero, classe 1969, non ha potuto più controllare l’aereo per «motivi medici».

Un’inchiesta, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  è stata ora aperta dal Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISA) per far luce su quanto accaduto.