partite napoli juventus dazn problemi italia spagna germania giappone

DAZN NON FUNZIONA – E’ iniziato il campionato di calcio di Serie A ma i problemi nel vedere le partite di calcio con DAZN sono rimasti. Non si vede la Serie A e improvvisamente i disservizi di rete sono la priorità della politica. Lega durissima con Dazn: “Danno irreparabile, entro le ore 16 di oggi diteci come risolverete i problemi. Oggi ci sono Juventus e Napoli”. E’ intervenuta pure l’Agcom: “Fornire chiarimenti urgenti e provvedere celermente a erogare i rimborsi agli utenti come previsto dall’ultima delibera”.

problemi vedere calcio dazn

Il primo fine settimana di Dazn nella Serie A di calcio è stato caratterizzato da problemi di accesso all’applicazione che gli utenti hanno iniziato a segnalare, soprattutto sabato sera con Fiorentina-Cremonese. Come successo anche in Spagna esiste una forte richiesta dell’applicazione della piattaforma di streaming.

dazn italia comunicazione errore streaming calcio

Completamente impreparata, come successo 4 anni fa, Dazn ha continuato a presentare problemi.

Gli utenti italiani e di altri mercati chiave per Dazn come Giappone, Germania e Spagna, hanno riscontrato problemi di accesso alla piattaforma per tutto il pomeriggio di domenica, anche in coincidenza con la trasmissione di Chelsea-Tottenham in Premier League. Il cliente che voleva vedere lepartite veniva improvvisamente espulso dall’app, che quindi richiedeva di inserire la propria e-mail e password. Una volta inserita, è apparso un messaggio di errore che ha impedito l’accesso.

errore dazn partite streaming

Da Dazn viene spiegato che c’era un problema di stabilità globale, che ha colpito i clienti in diversi paesi, che è separato dalla forte domanda sperimentata in Italia a causa dell’inizio della Serie A. Fonti della piattaforma indicano che si sta lavorando per garantire quella stabilità alle due partite che verranno offerte quest’oggi, Verona-Napoli alle 18:30 e Juventus-Sassuolo alle 20:45. In caso di problemi, verrà offerto un link di accesso alternativo all’app. Su eventuale compenso, da parte dell’azienda si limitano ad esprimere il proprio “sforzo” per risolvere i problemi di accesso.