mondiali calcio streaming gratis rojadirecta qatar 2022

Dove vedere le partite di calcio in tv dei Mondiali in Qatar 2022: Canada-Marocco, Croazia-Belgio, Giappone-Spagna, Costa Rica-Germania, di oggi giovedì 1° dicembre 2022, con orario d’inizio e canale tv. Di seguito tutte le informazioni per vedere le partite di oggi in streaming live e tv, con alcune curiosità.

16:00 Diretta Canada-Marocco (Mondiali) – In tv su Rai Sport + HD, streaming gratis su RaiPlay

Jonathan David ha perso solo cinque delle ultime 22 partite ufficiali con il Canada (13 vittorie, 4 pareggi), segnando dieci gol. Nel frattempo, Hakim Ziyech, migliore in campo nella vittoria del Marocco sul Belgio, ha avuto un ruolo importante, aiutando la sua squadra a mantenere la rete inviolata nelle sue ultime dieci presenze in nazionale (7 vittorie, 3 pareggi).

Statistica in evidenza: entrambe le squadre hanno segnato solo in una delle ultime sette partite del Marocco alle fasi finali della Coppa del Mondo, e solo in una delle cinque partite complessive del Canada al torneo. Curiosità sui Mondiali: con un cronometraggio di soli 67 secondi, quello di Alphonso Davies per il Canada contro la Croazia è stato il gol più veloce di Qatar 2022 finora, anche se non riesce a competere con i primi dieci gol più veloci di tutti i tempi alla Coppa del Mondo, una lista capeggiata da Hakan Şükür (11 secondi).

16:00 Diretta Croazia-Belgio (Mondiali) – In tv su RAI 1, streaming gratis su RaiPlay

Dopo la doppietta di Andrej Kramarić contro il Canada, la Croazia è imbattuta nelle ultime nove partite in cui ha segnato (6 vittorie, 3 pareggi). Nel frattempo, Romelu Lukaku ha segnato il gol della vittoria nell’ultimo scontro diretto, e dato che questa partita vedrà il suo ritorno dall’infortunio, il Belgio spera che faccia un ritorno in grande stile, dopo che ha segnato quattro reti nella Coppa del Mondo 2018.

Statistica in evidenza: la Croazia ha segnato il gol di apertura in quattro delle ultime cinque partite contro squadre attualmente nella top ten della FIFA (3 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta). Curiosità sui Mondiali: nel 2018, la Croazia è diventata la prima squadra a raggiungere la finale della Coppa del Mondo dopo che le tre partite precedenti erano arrivate ai supplementari.

20:00 Diretta Giappone-Spagna (Mondiali) – In tv su RAI 1, streaming gratis su RaiPlay

Il portiere giapponese Shūichi Gonda cercherà di mantenere inviolata la propria porta per la prima volta in dieci partite ufficiali, la prima volta in assoluto ad un Mondiale. Affronterà il ‘panchinaro di lusso’ Álvaro Morata, che ha fatto gol nella partita pareggiata dalla Spagna contro la Germania, ed è ora l’unico giocatore della Nazionale spagnola ad avere segnato in partite consecutive dei Mondiali entrando dalla panchina.

Sequenza in evidenza: tutte e sei le ultime vittorie ufficiali della Spagna sono arrivate ‘a zero’. Curiosità sui Mondiali: tutte le partite dei gironi durante la fase finale dei Mondiali vengono ora giocate contemporaneamente (per ogni girone) dopo la ‘Disgrazia a Gijón’ nel Mondiale in Spagna nel 1982, in cui l’allora Germania Ovest e l’Austria superarono entrambe il girone scontrandosi nell’ultima partita vinta 1-0 dalla Germania Ovest, a spese dell’Algeria che aveva giocato in precedenza la sua ultima partita del girone!

20:00 Diretta Costa Rica-Germania (Mondiali) – In tv su Rai Sport + HD, streaming gratis su RaiPlay

Keysher Fuller ha segnato il gol decisivo della Costa Rica contro il Giappone, ed un altro gol lo vedrebbe diventare solo il quarto giocatore della Costa Rica a segnare più di un gol in una singola edizione dei Mondiali. Sperando di tenerlo a bada, il tedesco Manuel Neuer punta alla sua 19esima presenza ad un Mondiale, che lo farebbe diventare il portiere che ha giocato più partite ai Mondiali.

Sequenza in evidenza: dopo la vittoria per 1-0 nella finale del Mondiale 2014, la Germania non ha più mantenuto la porta inviolata nelle cinque partite successive nella competizione. Curiosità sui Mondiali: la formazione titolare della Germania scesa in campo nel 1998 contro l’Iran fu la squadra più anziana mai schierata in un Mondiale, con un’età media di 31 anni e 345 giorni.