E' morto Paolo Rossi.

Terribile lutto nel mondo del calcio: Paolo Rossi è morto. Il famoso calciatore aveva 64 anni ed è stato una delle grandi leggende del calcio in Italia. Era afflitto da un male incurabile. L’annuncio è stato dato dalla moglie, Federica Cappelletti, con un post su Instagram.

I suoi gol hanno lasciato il segno sia sulla Juventus di Torino (ma ha giocato anche con Como, Vicenza, Perugia, Milan e Verona), dove in soli quattro anni vinse due scudetti, una Coppa Italia e una Coppa UEFA, sia sull’Italia dei primi anni ’80: in particolare per i suoi gol nel Coppa del Mondo 1982 in Spagna, dove ha giocato insieme ad altre leggende come il portiere Dino Zoff.

Paolo Rossi e Maradona nel 1982

Maradona e Paolo Rossi.

“Era l’eroe dell’Italia campione del mondo nel 1982, quello che ha battuto il Brasile di Zico, l’Argentina di

Maradona, la Polonia di Boniek e, in finale, la Germania di Rummienigge”, ha scritto la Gazzetta dello Sport rendendogli omaggio. “Era l’Italia di Dino Zoff e Bearzot. E il protagonista principale è stato Pablito“.

Gol di Paolo Rossi Mondiali 1982

Paolo Rossi ricorda la magica notte dell’11 luglio 1982

Santiago Bernabéu, Madrid (Spagna) 11 luglio 1982. Luogo e data che Paolo Rossi non dimenticherà mai. Goditi questo cortometraggio: una clip sul grande Paolo Rossi con la sua storia che è presente nel film sulla Coppa del Mondo FIFA, One to Eleven.