Crolla palazzina a Mumbai, in India, almeno 27 le vittime, 54 i feriti, i soccorritori cercano ancora sotto le macerie. Il crollo dell’edificio, una costruzione abusiva eretta a Thane, un sobborgo a Nord-Est di Mumbai, in India, si è verificato nella tarda serata di giovedì.

Le notizie sulle circostanze del crollo sono ancora vaghe, l’ispettore di polizia Digamber Jangale ha spiegato che l’edificio non aveva il nulla osta delle autorità locali per essere costruito, malgrado ciò i primi quattro piani erano stati ultimati e abitati.

Appartamenti e uffici erano occupati al momento del crollo. Si stavano ancora eseguendo lavori di costruzione per ulteriori quattro piani, ma data la tarda ora, gli operai avevano già lasciato il cantiere.

I soccorritori stanno scavanco e cercando tra le macerie altre possibili vittime e feriti. Non è ancora noto il motivo del crollo.