DA ORA LEGALE A ORA SOLARE – È arrivato anche in questo 2013 l’appuntamento con lo spostamento di un’ora delle lancette del nostro orologio. Nell’ultimo fine settimana di ottobre, come ogni anno, sarà necessario effettuare il cambiamento, che ci regalerà così un’ora di sonno in più, in quanto le lancette vanno spostate di un’ora indietro.

L’ora esatta in cui dovrebbe avvenire lo spostamento delle lancette degli orologi, sono le ore 03:00 di notte, per i più pignoli. l’importante è ricordarsi di effettuare il cambiamento alla sera di sabato 26 ottobre, se si ha intenzione di svegliarsi ad un’ora precisa magari con la sveglia, o comunque al mattino di domenica 27, appena alzati.

L’ora solare: chiarito quando si cambia per il 2013, tra sabato e domenica prossimi, vediamo di capire cos’è, il suo significato e cosa comporta; visto che ogni anno si riaccende la curiosità degli italiani che cercano sul web le informazioni sull’ora solare e quella legale, come se ogni anno si trattasse di un evento nuovo.

Eppure, nei paesi dell’Unione europea e in Svizzera, l’ora solare viene reintrodotta sempre l’ultima domenica di ottobre per cedere di nuovo il posto all’ora legale l’ultima domenica di marzo.

Cos’è l’ora solare. È l’“ora civile convenzionale”; in altre parole è il Tempo standard, che prevede la corrispondenza dell’orario impostato sui nostri orologi con quello del fuso orario che comprende l’italia.

Ciò significa che l’ora solare è in sintonia con il Tempo Universale, a cui fanno riferimento i diversi fusi orari delle varie parti del mondo.

L’ora solare viene sostituita dall’ora legale durante l’estate perché con questa convenzione si cerca di ottenere un risparmio energetico svegliandosi prima e iniziando in anticipo le attività quotidiane al fine di sfruttare meglio le ore di luce naturale.