TRASMETTERE EMAIL E DATI VIA RADIO. Video, testo o musica in codice binario viaggiano su normali onde radio, grazie al nuovo software sviluppato da Vinny Lohan, in India.

Vinny Lohan, 22 anni, già insignito del terzo premio Imagine Cup Microsoft, il più importante concorso al mondo per gli studenti nel campo della tecnologia, nel 2010, ha messo a punto un programma che permette di inviare i dati anche attraverso le normali onde radio, rendendo Internet disponibile anche per chi possiede una piccola, economica, radiolina a transistor.

Gli “ascoltatori” possono collegare la radio a un computer portatile o un tablet economico utilizzando un normale jack per le cuffie. Il software OneBeep installato sulle loro macchine, converte automaticamente i file audio in dati.

E se si scaricano le batterie della radiolina o il segnale si perde, il software è in grado di mantenere memoria del punto in cui la trasmissione dati si è interrotta e ripartire da lì una volta riconnesso il sistema.

Come avviene per i protocolli BitTorrent, per la distribuzione e condivisione di file in Rete.

I problemi del software, per ora, sono la lentezza della trasmissione dei dati e la possibilità che venga usato a fini illeciti. Inoltre, malgrado l’idea sembri originale, radioamatori hanno utilizzato un software in qualche modo simile già dal 1970.

L’India inoltre adotterà nel futuro il sistema Digital Radio Mondiale, una nuova tecnologia che, oltre ad un’alta qualità del suono, offre il trasferimento di file attraverso la radio. Ma l’adozione del DRM necessita ancora qualche anno.

OneBeep è già in grado di funzionare e Vinny vuole offrirlo gratuitamente sul web. Una piccola rivoluzione per l’India, soprattutto per l’India rurale: un assaggio di Internet via radio.