Giappone avrebbe già deciso: Olimpiadi di Tokyo 2021 cancellate per il Coronavirus

Nel bel mezzo di una nuova epidemia di pandemia covid-19, il governo del Giappone avrebbe deciso di annullare nuovamente i Giochi Olimpici di Tokyo – sospesi nel 2020 e programmati per quest’anno dal 23 luglio all’8 agosto 2021 – e garantire che il prossimo anno disponibile nel calendario olimpico, il 2032, secondo quanto riportato giovedì dal quotidiano britannico The Times, citando un membro anziano della coalizione di governo giapponese.

La nazione insulare è stata relativamente meno colpita dalla pandemia rispetto a molte altre economie avanzate della regione, sebbene la recente ondata di infezioni abbia costretto le autorità giapponesi a chiudere i suoi confini agli stranieri non residenti e a dichiarare lo stato di emergenza nella

capitale e altre grandi città.

Ora il governo giapponese starebbe cercando un modo per salvare la faccia e annunciare la cancellazione delle Olimpiadi per lasciare aperta la possibilità di Tokyo di ospitare in un secondo momento, ha detto la fonte.

“Nessuno vuole essere il primo a dirlo, ma il consenso è che è troppo difficile”, ha detto l’alto funzionario, secondo il quotidiano The Times.

I prossimi Giochi Olimpici si terranno nel 2024 a Parigi – otto anni dopo quelli di Rio de Janeiro – e i seguenti si svolgeranno a Los Angeles nel 2028. Quindi la prossima data libera per Tokyo è inevitabilmente il 2032.