Occhi azzurri brillanti: foto ipnotizzanti di tribù con mutazione genetica rara.

Su un’isola dell’Indonesia, un paese in cui gran parte della popolazione ha i capelli neri e gli occhi scuri, c’è una tribù in cui molti dei suoi membri si distinguono per i loro occhi eccezionalmente azzurri e una brillantezza particolarmente profonda dovuta a una rara condizione genetica.

Le caratteristiche peculiari sono state catturate in una serie di istantanee pubblicate dal fotografo Korchnoi Pasaribu sul suo account Instagram.

Pasaribu stava visitando l’isola di Buton il 17 settembre e ha potuto fotografare i volti di alcuni abitanti in mezzo alla natura con i loro abiti tradizionali. Si è concentrato principalmente sui suoi meravigliosi occhi blu che risaltano sul colore della sua pelle.

Si ritiene che questi tratti siano dovuti a una mutazione genetica ereditaria nota come sindrome di Waardenburg. Sebbene colpisca circa una persona su 42.000 a livello globale, è più comune in questa tribù perché molti dei suoi membri sono familiari.

Dai bambini agli adulti, uomini e donne soffrono di questa malattia genetica. In alcuni casi i loro occhi possono essere di colori diversi, uno scuro e uno chiaro. La sindrome di Waardenburg, oltre a produrre cambiamenti nella pigmentazione degli occhi, dei capelli e della pelle, è spesso caratterizzata anche dalla produzione di sordità.

“Gli occhi azzurri sono unici e belli, oltre ad essere la mia ispirazione”, ha detto Pasaribu, che in realtà è un geologo di professione e il suo hobby è documentare la vita nell’Indonesia rurale, in particolare le tribù e la cultura.