Polemiche sul nuovo cambio di regole del bagaglio Ryanair, la famosa compagnia aerea a basso costo irlandese con sede a Dublino. A partire dal 1° novembre di quest’anno, infatti, non sarà più possibile viaggiare gratuitamente con un trolley di dimensioni ridotte, neanche imbarcandolo in stiva come avviene invece oggi.

Si dovrà comunque pagare.

Le soluzioni saranno due. Pagando il biglietto con il supplemento priority da 6 euro, Ryanair permetterà portare a bordo una borsa o uno zaino e il trolley. Senza la priorità invece si potranno portare con sé solo borse e zaini e si dovrà comunque pagare l’imbarco della valigia per quanto di dimensioni e peso ridotti (massimo 10 chili).

Se il trolley verrà registrato al momento dell’acquisto del biglietto aereo il costo sarà di 8 euro, successivamente sarà di 10 euro. Oggi si pagano 25 euro per valigie di massimo 20 chili. L’obiettivo è quello di convincere i passeggeri a spedire il bagaglio per ridurre il più possibile i tempi di imbarco ed evitare ritardi nella partenza dei voli.

Secondo quanto afferma la compagnia in una nota, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il 60% dei viaggiatori non sarà interessato dai cambiamenti.