Una nuova variante del coronavirus chiamata B.1.640.2 è stata trovata nel sud della Francia. Si stima che 12 persone siano state infettate dalla nuova variante, mostrando “una combinazione atipica” nei loro test, riporta il quotidiano francese Le Matin. Il primo caso è stato identificato in un individuo rientrato di recente nel Paese dal Camerun.

L’esistenza della nuova variante è stata rilevata per la prima volta dai medici dell’IHU Infection Méditerranéenne a Marsiglia all’inizio di dicembre. Gli specialisti hanno annunciato l’identificazione di un nuovo ceppo di coronavirus nei pazienti del comune di Forcalquier nel dipartimento delle Alpes de Haute Provence.

Variante Covid con 46 mutazioni

Un articolo scritto da esperti di un programma sostenuto dal governo francese e sottoposto a revisione paritaria, stima che la nuova variante contenga 46 mutazioni. Al momento, non ci sono dettagli sulla trasferibilità della variante.

La notizia arriva dopo che la Francia ha registrato un numero record di contagi alla fine del 2021 a causa della diffusione della variante omicron. Così, il 29 dicembre, sono stati segnalati circa 208.000 nuovi casi. Ora però le statistiche sono calate e questo lunedì sono stati contati 67.461 contagiati.