NINO CASTELNUOVO – Ve lo ricordate l’attore che saltava la staccionata nella pubblicità dell’olio Cuore? Ebbene, nel caso vi fossero venuti dubbi sul fatto che sia morto o vivo, vi diamo la conferma ufficiale: Nino Castelnuovo non è morto, anche se hanno dato annuncio della sua dipartita durante una cerimonia in Campidoglio e la notizia si è rapidamente diffusa attraverso i social network e sui media.

Cordoglio, immotivato per fortuna, per tutti coloro che conoscono l’attore: interprete di molti film per il cinema, oltre che atletico testimonial dell’olio Cuore. In molti, non più giovanissimi, lo ricorderanno negli sceneggiati Rai passati alla storia della televisione, tra cui “I promessi sposi” del 1967, “Ritratto di donna velata”, del 1974, e il più recente “Maresciallo Rocca”, del 1996.

La falsa notizia è partita durante la cerimonia per i premi Personalità Europea 2013, svoltasi in Campidoglio il 10 dicembre 2013. Ad annunciare la morte di Nino Castelnuovo, Paola Pitagora, collega e amica di Nino.

Chi lo ha detto a Paola Pitagora? Pare Pippo Baudo, che a sua volta lo avrebbe saputo da un attore presente anche lui alla premiazione; e di nomi importanti e conosciuti ce n’erano molti alla serata.

Scherzo o equivoco, il telefono del protagonista della vicenda è stato preso d’assalto da parenti e amici, sconvolti dall’inaspettata notizia.

E Nino Castelnuovo, smentendola, ha confessato di essere ricorso ai rituali scaramantici di rito, rischiando con la veemenza del gesto, non la morte, ma la “castrazione”.

La smentita direttamente dalla voce dell’attore sul il Messaggero online, questa mattina. Nino Castelnuovo, vero nome all’anagrafe Francesco Castelnuovo, 77 anni di età, nato a Lecco il 28 ottobre del 1936, è vivo e vegeto. Non solo, la vicenda gli ha messo felicità, un certo appetito e ha rinvigorito la sua voglia di vivere.

Ogni tanto circolano fake sulla presunta morte di personaggi dello spettacolo, ma pare porti bene e allunghi la vita. Un applauso in più a Castelnuovo, oltre agli applausi che in Campidoglio hanno accompagnato la triste e falsa notizia, l’attore ha dimostrato, oltre che di essere vivo e vegeto, di averla presa con una certa ironia.