Nicolas Cage chiede l'annullamento del suo matrimonio di quattro giorni.

L’attore è apparso mercoledì chiedendo di annullare il suo matrimonio con Erika Koike. Solo quattro giorni è durato il ​​matrimonio dell’attore Nicolas Cage (al suo quarto matrimonio) con la truccatrice Erika Koike.

Sabato scorso, la coppia si è recata presso l’ufficio per le licenze matrimoniali nella contea di Clark, a Las Vegas, per richiedere una licenza di matrimonio.

La star del cinema, le cui ex includono Lisa-Marie Presley, Patricia Arquette e Alice Kim, la madre di suo figlio di 13 anni, Kal-El, sperava forse di trovare la felicità accanto alla sua ragazza Erika Koike.

All’arrivo all’ufficio, lo strano comportamento di Cage, visibilmente alterato dall’alcol e forse da altre sostanze, ha sorpreso le persone che erano presenti. Con i loro telefoni cellulari, hanno registrato l’attore, che hanno detto che non snetteva di gridare: “Lei finirà con tutti i miei soldi”. “Non lo farò! “Urlò, riferendosi alla firma della licenza di matrimonio.

Baby, non ti ho chiesto di farlo“, ha risposto Erika prima di entrare in un ufficio in cui i funzionari li stavano aspettando in privato.

Secondo quanto riporta il portale TMZ, pochi minuti dopo, la coppia ha lasciato l’ufficio con i documenti di matrimonio firmati. A quanto sembra però, Cage è andato al tribunale più vicino per chiedere l’annullamento del matrimonio.

La relazione tra la truccatrice professionista e Nicolas Cage è iniziata nell’aprile 2018.