L’EX PRESIDENTE DEL SUD AFRICA NELSON MANDELA è in trattamento per una infezione polmonare, ricoverato in un ospedale militare di Pretoria da sabato 8 dicembre 2012.

Mandela, 94 anni, sta soffrendo di una “ricaduta di una infezione polmonare precedente“, secondo quanto detto dal portavoce presidenziale Mac Maharaj; sta ricevendo un “trattamento appropriato” a cui risponde positivamente.

Nel gennaio 2011 Mandela fu ricoverato a Johannesburg, ufficialmente per dei controlli, ma in seguito venne reso noto che si trattava, appunto, di una infezione acuta alle vie respiratorie.

La notizia del ricovero in ospedale del sabato scorso ha suscitato molta preoccupazione in Sud Africa. L’anziano presidente è stimato in patria e in tutto il mondo per il suo ruolo nella lotta contro la discriminazione razziale ed è stato il primo presidente nero del Sud Africa dal 1994 al 1999.

Nonostante sia stato imprigionato per 27 anni dal governo dell’apartheid, dopo il suo rilascio ha perdonato i suoi nemici di un tempo e ha esortato i sudafricani di tutte le razze alla collaborazione per cercare la riconciliazione.

Nelson mandela ha ricevuto il Nobel per la Pace nel 1993.