VIDEO NASA pronta all'Armageddon: si deve evitare l'impatto Asteroide (DART).

NASA e ESA (Agenzia Spaziale Europea) hanno unito le loro forze per effettuare un doppio test di reindirizzamento degli asteroidi (DART), considerato come un test del sistema di difesa planetaria, previsto per dicembre 2020.

La NASA sta cercando di distruggere l’Asteroide a rischio Armageddon

Secondo quanto esposto nel sito ufficiale dell’ESA, si tratta di un progetto unico che utilizzerà la tecnica dell’impatto cinetico per tentare di modificare per la prima volta il percorso di un asteroide ipoteticamente pericoloso.

Asteroide Didymoon colpito in stile Armageddon.

L’obiettivo principale del test è il cosiddetto asteroide Didymos, situato a circa 11 milioni di chilometri dalla Terra. Più precisamente la sua piccola luna (in termini spaziali), Didymoon, di circa 150 metri di diametro, una dimensione paragonabile alla Grande Piramide d’Egitto Giza.

Nel quadro della missione, gli scienziati hanno in programma di inviare una sonda spaziale nello spazio per entrare in collisione con l’asteroide e fargli cambiare rotta. La deviazione del corpo celeste causata dall’impatto del satellite sarà misurata e analizzata per valutare se questo metodo ha un potenziale nel caso in cui si presenti una minaccia reale di impatto asteroide. Per quanto riguarda Didymoon, è stato scelto come oggetto di prova proprio perché è molto piccolo e non rappresenta una grande minaccia.

NASA vuole desviare un Asteroide per evitare impatto alla Terra.

“Capiremo meglio se questa tecnica può essere utilizzata anche per asteroidi più grandi, il che ci darà la certezza che potremmo proteggere il nostro pianeta se necessario”, ha detto Michael Kuppers, uno degli scienziati dell’ESA coinvolti nel progetto.

Questa rappresentazione video del piano DART pubblicato dalla NASA mostra come un impatto cinetico potrebbe reindirizzare un asteroide nel quadro del programma di difesa planetaria dell’agenzia.