RISULTATO NAPOLI IN DIRETTA (in tempo reale) – Esordio oggi anche per le formazioni di Napoli-Borussia Dortmund in Champions League, dopo quello di ieri (deludente) della Juventus in Danimarca. Anche il Milan esordirà oggi: Napoli e Milan faranno risultato come hanno fatto tutte le grandi (tranne la Juve) ieri sera? E’ quello che tutto desiderano per rilanciare il calcio italiano in Europa. Napoli e Borussia Dortmund sono rispettivamente prime in classifica nei loro campionati nazioni, e questo è un ottimo biglietto da visita per seguire in diretta il risultato di questo spettacolare match.

Le formazioni ufficiali delle due squadre di Champions che giocano oggi, mercoledì 18 settembre 2013, allo stadio San Paolo. Formazione Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Pandev; Higuain. Allenatore: Benitez. Formazione Borussia Dortmund (4-3-2-1): Weidenfeller; Schmelzer, Subotić, Hummels, Grosskreutz; Şahin, Bender; Reus, Blaszczykowski, Mkhitaryan; Lewandowski. Allenatore: Klopp.

Risultato in diretta (live in tempo reale) e aggiornato della partita di calcio Napoli-Borussia Dortmund: finale 2-1 (risultato primo tempo: 1-0; inizio incontro ore 20:45). Marcatori: 29′ Higuain (N), 67′ Insigne (N) su punizione, 87′ autogol di Zuniga (B).

Note: 30′ espulso l’allenatore del Dortmund Klopp il quale applaude ironicamente l’arbitro: al 45′ espulso il portiere tedesco Weidenfeller per fallo di mano fuori dell’area in un’azione mentre Higuain stava calciando in rete. Arbitro: Pedro Proença (Portogallo).

È iniziato il primo tempo del match: padroni di casa in attacco alla ricerca del gol che arriva alla mezz’ora quasi con Gonzalo Higuain (sotto il video gol del “pipita”). Al 45′ del primo tempo, il Borussia Dortmund resta in 10 uomini. Mentre guardiamo il secondo tempo di Napoli-Borussia Dortmund godiamoci il video di “Gonzalo Gol” ossia l’inno del tifo napoletano per spingere l’asso argentino Higuain al gol!

Nel secondo tempo uno splendido gol su punizione di Insigne (Video Gol in calce all’articolo) mette al sicuro il risultato anche se a pochi minuti dalla fine giunge un improvviso autogol di Zuniga che fissa il risultato sul 2-1 finale. E il Napoli vola tra le grandi in Champions!