Nadal vince gli Australian Open 2022: reazioni e commenti della vittoria su Medvedev

AUSTRALIA – Rafa Nadal vince gli Australian Open 2022 dopo un’epica rimonta su Medvedev che sbaglia con il suo commento sul pubblico: “Cervelli vuoti… le vostre vite devono essere pessime!”. Il russo, parlando con il giudice, ha criticato i tifosi del Rod Laver per aver celebrato uno dei suoi errori. Successivamente, il Medvedev ha insistito con il giudice nel chiedere maggiore silenzio per essere una finale del Grande Slam. “Devi dire qualcosa di più di ‘per favore’, che questa è una finale del Grande Slam”.

“E’ incredibile vedermi qui con il trofeo davanti a tutti voi perché un mese e mezzo fa non sapevo se avrei giocato di nuovo a tennis. Non sapevo se questo sarebbe stato il mio ultimo Australian Open, ma ora sono pieno di energia per andare avanti” – Rafa Nadal dopo la storica vittoria a Melbourne 2022.

Nadal diventa il secondo giocatore, dopo Djokovic, in grado di iscrivere il suo nome nei quattro grandi scenari della racchetta in un minimo di due occasioni. Dopo 13 anni della sua prima corona sui campi del Parco di Melbourne, Nadal si è ripetuto. Solo Serena Williams contempla una sequenza di tempo maggiore tra il suo primo e l’ultimo “grande”, con 17 anni e cinque mesi.

  • A 35 anni e 241 giorni, Rafael Nadal è il quarto più longevo nel vincere l’Open dopo Ken Rosewall, Mal Anderson e Roger Federer.

Reazioni e commenti della vittoria di Nadal agli Australian Open 2022

Djokovic (il grande assente): ‘C’è stato del tennis eccezionale giocato agli Australian Open di quest’anno e le finali sono state eccezionali.

Congratulazioni a Barty per l’incredibile prestazione davanti al pubblico di casa e a Collins per un torneo incredibile. Congratulazioni a Nadal per il suo 21° Grande Slam. Risultato incredibile. Sempre impressionante lo spirito combattivo che ha prevalso di nuovo. Congratulazioni Medvedev, ha dato il massimo e ha giocato con la passione e la determinazione che ci aspettiamo da lui”.

Roger Federer: “Congratulazioni per essere il primo a vincere 21 titoli di Grand Slam. Qualche mese fa abbiamo parlato che eravamo nelle stampelle. Non sottovalutare mai un grande campione. Sono orgoglioso di condividere con te questa Era”.

Roger Federer: ‘La tua incredibile etica del lavoro, dedizione e spirito combattivo sono fonte di ispirazione per me e per innumerevoli altri in tutto il mondo”.

Toni Nadal: “Quello che è successo in queste due settimane è un miracolo. Tre giorni prima non sapeva se poteva viaggiare. Ha viaggiato più per la voglia di gareggiare che per la possibilità di vincere”.

McEnroe: “Rafa Nadal deve essere il campione più umile e moralmente elegante di tutti gli atleti che conosco in qualsiasi sport”.

Alex Corretja: “Pensavo avessimo visto tutto, ma Nadal ci hai dimostrato ancora una volta che ci sbagliavamo”.

Carlo Ancelotti: “Un esempio di carattere e volontà. Bravo Rafa”.