E' morto il cantante Mango.

Lutto nel mondo della musica. E’ morto il cantante Mango. Il decesso e’ avvenuto per un infarto avvenuto durante il concerto che stava facendo al “Pala Ercole” di Policoro, in provincia di Matera in Basilicata. Giuseppe Mango era nato a Lagonegro (Potenza) il 6 novembre 1954. Aveva da poco compiuto 60 anni.

Stroncato dall’infarto Mango e’ stato subito soccorso e trasportato all’ospedale, dove purtorppo e’ arrivato senza vita. Il momento del malore e’ avvenuto mentre Mango stava cantando uno dei successi piu’ grandi, la canzone “Oro“. Dopo la disgrazia molti dei suoi fan si sono mossi verso l’ospedale. Mango “Pino” era sposato dal 2004 con Laura Valente, dopo una relazione che durava dal 1985 e con la quale ha avuto due figli.

Fin da piccolo Mango aveva dimostrato particolari doti canore. Pensate che a sette anni gia’ aveva il suo gruppo musicale con il quale faceva musica che andava dall’hard rock al blues. Il suo primo albumLa mia ragazza è un gran caldo” pubblicato nell’ottobre del 1976 attiro’ l’attenzione di Patty Pravo e Mia Martini.

Per la Fonit Cetra Mango incide vari album negli anni ’80. Nel 1985 la sua prima apparizione al Festival di Sanremo con la canzone “Il viaggio” grazie al quale ottiene il premio della critica. Sono anni in cui scrive molti testi per altri famosi interpreti come Loretta Goggi e Loredana Berté. Ritorna a Sanremo negli anni successivi e nel 1987 con l’album “Adesso” nel quale e’ presente la canzone “Bella d’estate” scirtta con Lucio Dalla, arriva al successo vendendo 350 mila copie. In 5 mesi conquista 3 dischi d’oro con il disco pubblicato in tutta Europa, ottenendo notevoli riscontri in Spagna dove poi pubblichera’ un album in lingua spagnola dal titolo “Ahora“.

Molto fruttuosi anche gli anni ’90 per l’artista, durante i quali scrive per vari artisti e soprattutto collabora con grandi nomi come Mogol, il sempre presente fratello Armando Mango (i due si occupano della produzione artistica dei suoio album), Mel Gaynor (batterista dei Simple Minds), David Rhodes (chitarrista di Peter Gabriel).

https://www.youtube.com/watch?v=B1IW7k7UVPg

L’album “Come l’acqua” del 1992 conferma il successo di Mango. E con il singolo “Mediterraneo” (testi di Mogol) sforna un altro successo superando le 400 mila copie vendute. L’artista della Basilicata continua la sua esperienza con il Festival di Sanremo e nel 1998 con Zenima presenta il brano “Luce”.

Gli anni 2000 vedono Mango impegnato ancora per Mietta per la quale nel 2000 scrive la canzone “Fare l’amore” per il Festival di Sanremo di

quell’anno. Nel 2002 pubblica l’album “Disincanto“, del quale un grande successo ottiene il brano “La rondine“. L’artista lucano pubblica nel 2004 “Ti porto in Africa“, un altro successo arrivato con un cambio di sonorita’. I successi e gli album si susseguono ad un ritmo incalzante fino al 24 maggio 2011 quando esce il ventesimo lavoro del cantautore, dal titolo “La terra degli aquiloni” con il singolo “La sposa” pezzo scritto a quattro mani con Pasquale Panella.

L’ultimo suo lavoro vede l’uscita il 27 maggio di quest’anno, un album dal titolo “L’amore è invisibile” (su etichetta Columbia Sony Music). Nel disco tre inediti e riletture di Sting, U2, De Andrè, Battisti, Minghi, Don Backy, Beatles, Bowie, Pino Daniele e una canzone della tradizione sarda. Il sito ufficiale di Mango.

La discografia (album ufficiali) di Mango.
1976 – La mia ragazza è un gran caldo (RCA Italiana)
1979 – Arlecchino (Numero Uno)
1982 – È pericoloso sporgersi (Fonit Cetra)
1985 – Australia (Fonit Cetra)
1986 – Odissea (Fonit Cetra)
1987 – Adesso (Fonit Cetra)
1988 – Inseguendo l’aquila (Fonit Cetra)
1990 – Sirtaki (Fonit Cetra)
1992 – Come l’acqua (Fonit Cetra)
1994 – Mango (EMI Records Italia)
1997 – Credo (Fonit Cetra)
2002 – Disincanto (WEA Records Italia)
2004 – Ti porto in Africa (WEA Records Italia)
2005 – Ti amo così (Sony BMG CBS)
2007 – L’albero delle fate (Sony BMG CBS)
2011 – La terra degli aquiloni (CBS Records)