E' morto Fred Bongusto, cantava "Balliamo" e "Una rotonda sul mare".

“Balliamo, è da tanto tempo che non lo facciamo…”, così iniziava il successo musicale di Fred Bongusto. L’artista è morto la scorsa notte all’età di 84 anni. Malato da tempo, Alfredo Antonio Carlo Buongusto è deceduto nella sua abitazione a Roma. Il famoso cantante, nato il 6 aprile 1935 a Campobasso, soffriva di problemi di salute da tempo.

Era diventato popolare negli anni sessanta e settanta, assieme ad altri del suo genere, definito “cantanto confidenziale”, quali Johnny Dorelli e l’amico Peppino di Capri). L’ultima delle sue apparizioni pubbliche risale al 22 aprile 2013, in occasione del concerto in ricordo di Franco Califano.

Ha interpretato numerosi brani di successo, come “Una rotonda sul mare” (1964) che è considerato il suo maggiore successo, “Anonimo veneziano” e Balliamo (Di Francia-Iodice-Di Francia) che sarà poi tradotto in spagnolo e diverrà un grande successo anche in Sud America, specie nell’interpretazione di Manolo Otero. Dagli anni settanta è stato anche autore di colonne sonore di film, soprattutto nel genere della commedia all’italiana.

I funerali saranno celebrati a Roma, lunedì 11 novembre, alle 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli artisti in Piazza del Popolo.