Una mongolfiera è esplosa e si è schiantata nei pressi della città egiziana di Luxor, sulla sponda occidentale del fiume Nilo, circa 500 chilometri a sudest del Cairo, all’alba di oggi, martedì 26 febbraio 2013. nell’incidente hanno perso la vita 19 turisti asiatici ed europei, lo hanno riferito un funzionario locale e l’agenzia di stampa statale.

Ahmed Aboud, un portavoce per gli operatori delle 8 aziende che organizzano gite in mongolfiera nella zona sorvolando gli antichi siti egizi nella Valle dei Re, ha dichiarato alla Reuters che un turista e il pilota sono sopravvissuti allo schianto, che ha seguito

l’esplosione a 1000 piedi di altezza.

Quello che l’agenzia Reuters scrive a proposito della nazionalità dei passeggeri a bordo della mongolfiera esplosa è che si trattava di turisti provenienti da Gran Bretagna, Francia, Giappone e Hong Kong, lo ha riferito l’agenzia statale del Medio Oriente e Nord Africa, citando una fonte della sicurezza.