La monaca di Monza Marianna de Leyva dei Promessi Sposi

Si è aperta con uno scandalo la settimana de Il Falco e il Gabbiano di Enrico Ruggeri. Lo scandalo di un personaggio che abbiamo studiato tutti sui banchi di scuola. Uno dei protagonisti più interessanti e chiacchierati del famoso romanzo manzoniano, I Promessi Sposi. Una persona che è realmente esistita e che Enrico Ruggeri ha raccontato lunedi alle 15:30 in diretta live streaming su www.

radio24.it.

Stiamo parlando di Marianna de Leyva, passata alla storia con il nome di Suor Virginia Maria, la Monaca di Monza. Costretta dal padre a prendere i voti giovanissima, è la protagonista di uno scandalo famoso che sconvolge Monza all’inizio del 1600. A fare scalpore è la sua relazione con il Conte Gian Paolo Osio, dal quale ha due figli, che arriva ad uccidere tre persone per nascondere la tresca con la religiosa.

Ma quando i delitti vengono scoperti, l’uomo viene condannato a morte, mentre Suor Virginia viene processata e condannata ad essere murata viva in una piccola cella nel Ritiro di Santa Valeria, a Milano, senza alcun contatto con l’esterno. Qui rimane rinchiusa per oltre tredici lunghissimi anni, finché riceve la grazia dall’Arcivescovo Federico Borromeo.