GIULIA ARENA, 19 ANNI, DI MESSINA – Ecco chi ha vinto il concorso Miss Italia 2013, giunto alla 68° edizione. Francesca Chillemi, Massimo Ghini e Cesare Bocci hanno presentato su La7 la serata televisiva, unica in questo 2013, come fu nel 1979 e nel 1992, dal Pala Arrex di Jesolo, sede del concorso in quest’anno. La 7, invece della Rai, che quest’anno non ha trasmesso il concorso.

Potete rivedere la premiazione di Miss Italia proprio sul sito de La 7, dove sono a disposizione tutti i video dei momenti importanti legati a Miss Italia 2013 e una fotogallery ricca di immagini.

Altezza 1,70, capelli castani e occhi verdi, diploma di liceo scientifico, è stata ammessa in finale avendo conquistato già il titolo di Miss Cinema Planter’s Sicilia.

Padre finanziere, madre casalinga, un fratello. Nei progetti futuri, a parte le strade aperte dalla vittoria del titolo di Miss Italia, proseguire gli studi all’Università Cattolica, in Giurisprudenza internazionale, motivo per il quale ha deciso di trasferirsi a vivere a Milano.

A Giulia piacciono le lingue straniere, i viaggi, gli animali. É orgogliosa di essere “figlia di Dante” e a questo è ispirato il tatuaggio di Miss Italia, una frase del sommo poeta: “Fatti non foste a viver come bruti…” citazione dalla Divina Commedia, 26° canto dell’Inferno, che le è stato inchiostrato sul petto, poco sopra il cuore.

La vittoria di Giulia Arena, porta a 10 le miss originarie della Sicilia, dalla prima edizione del premio nel 1946 ad oggi. Nella finale Giulia ha battuto un’altra ragazza siciliana, Fabiola Speziale (Miss Tv Sorrisi e Canzoni e Miss Miluna) e la terza classificata Federica Ciocci, dalla Sardegna. Tre vincitrici provenienti dalle isole italiane, tra le 63 ragazze concorrenti al titolo di Miss Italia.