ALLYN ROSE, CONCORRENTE PER MISS AMERICA – Crede nella mastectomia come misura preventiva per il cancro al seno, la 24enne Allyn Rose, e la sua posizione di concorrente per il titolo di Miss America le permette di portare le sue teorie alla ribalta dei media USA, scatenando polemiche.

Sabato sera, che vinca o che perda, Allyn Rose trasmetterà il suo messaggio sulla prevenzione del tumore al seno. C’è da credere che il suo corpo sarà lo strumento principale a rendere efficace la sua propaganda. Ma non tutti sono d’accordo con la sua tesi: che vede la rimozione di entrambi i seni come una misura preventiva per ridurre le probabilità di sviluppare la malattia che ha ucciso la madre, la nonna e la prozia, come ha rivelato nella sua dichiarazione alle selezioni e alle prove generali del concorso di bellezza, al Planet Hollywood di Las Vegas Strip.

Nei tre anni precedenti la ragazza ha lavorato come modella, è stata eletta Miss Maryland USA, Miss Sinergy e ora Miss District per la città degli Stati Uniti d’America Columbia, nella competizione di Miss America.

Rose aveva detto in un primo momento che se avesse vinto l’ambita corona di Miss avrebbe rimandato l’intervento di mastectomia fino alla fine dell’anno in cui sarebbe stata legittima detentrice del titolo. Ma mercoledì ha detto di star pensando di sottoporsi all’operazione chirurgica durante il periodo del suo “regno”, sfruttando la notorietà per rendere più efficace il suo messaggio.

Nei programmi della reginetta di bellezza c’è anche un intrevento di chirurgia ricostruttiva, ma lei stessa ha ammesso che non vi è alcuna garanzia che riacquisterà il busto approvato nei concorsi di bellezza.

Se incoronata come signorina più bella degli USA, l’allieva del College di politica all’Università del Maryland, potrebbe diventare, nel 2013, la prima Miss America non dotata della silhouette da “Barbie” associata solitamente alle reginette di bellezza.