ESPLOSIONE IN UNA MINIERA CINESE – 5 dicembre 2012, l’ultimo incidente di una lunga serie che non accenna ad avere termine. La notizia è stata diffusa dai media dello Stato cinese.

Un incidente in una miniera di carbone nel sud-ovest del paese ha ucciso 17 minatori. L’agenzia di stampa ufficiale, la Xinhua News Agency, parla di uno scoppio di carbone e gas in un pozzo della miniera di Shangchang, nella contea di Fuyuan, provincia sudoccidentale cinese dello Yunnan, nel pomeriggio di oggi.

Gli altri 49 minatori cinesi che si trovavano nei cunicoli sotterranei della miniera al momento dello scoppio sono usciti illesi dalla miniera.

La Cina ha il più alto tasso di mortalità del mondo nel campo dell’estrazione di carbone nelle miniere, con ben 1973 minatori morti in incidenti lo scorso anno.

Miglioramenti dei livelli di sicurezza hanno ridotto i decessi negli ultimi anni, ma le norme di sicurezza sono spesso ignorate e gli incidenti sono ancora frequenti.