NICOLE MINETTI E FRANCESCO FACCHINETTI – C’è stato un flirt? Forse sì, ma se c’è stato, come ha scritto il settimanale “Diva e Donna”, non ha avuto seguito in una relazione affettiva ufficiale e duratura. Facchinetti smentisce che stia nascendo una relazione, la Minetti non conferma.

La relazione è stata ipotizzata e annunciata da Diva e Donna. Facchinetti, finita la relazione con Alessia Marcuzzi, dopo una serata in un locale del comasco insieme alla Minetti, a sua volta reduce dalla love story con Giuseppe Cipriani, avrebbe passato con l’ex consigliera del PDL anche la nottata, invitandola nella propria casa, a Mariano Comense. Da qui le illazioni che potesse trattarsi di “una cosa seria”.

La smentita di Fabrizio Facchinetti è arrivata tempestivamente, tramite Twitter: “Volevo anticipare i giornali di gossip e dirvi che la prossima settimana mi fidanzerò con Jam delle Holograms“. Ironia del DJ, e delusione dei fan della nuova “storia d’amore”.

La smentita di Nicole Minetti ancora non è arrivata “ufficialmente” sui social network dalla stessa Nicole, del resto appena reduce dalle smentite del gossip che la ipotizzava in una relazione con il calciatore Marco Borriello.

Diamole tempo, tra una relazione e l’altra le rimane veramente poco per le smentite. Teniamo anche presente che gli impegni mondani della Minetti non sono pochi: avete saputo che farà da madrina all’inaugurazione di una sala di slot machine a Genova, tirandosi dietro le critiche e l'”anatema” di don Gallo?

Le conclusioni. Presentati da amici comuni, e reciprocamente attratti sul piano della simpatia e, perché no, dell’aspetto fisico, pare che i due, se serata galeotta c’è stata, abbiano comunque deciso di continuare ognuno per la propria strada la vita da single… almeno per ora. Dopo tante delusioni d’amore sarà comprensibile che affrontino le nuove relazioni con circospezione.

Considerazioni di gossip. Il gioco delle coppie VIP è veramente affascinante: in questi giorni pare che l’ex della Minetti, Cipriani, faccia coppia con la ex di Facchinetti, Aida Yespica.