CALCIO SERIE A – E’ tornato sicuramente a sorridere Mario Balotelli grazie al fantastico gol realizzato ieri sera a 4 minuti dalla fine della partita Milan-Bologna di San Siro a Milano. Non ha esultato l’attaccante rossonero dopo il gol, ma tutti sappiamo come è fatto lo stile di Super Mario. A fine partita Balotelli ha dichiarato che aveva visto il portiere del Bologna, Curci, un po’ fuori dalla sua porta e che quindi ha deciso di provare a tirare dalla lunga distanza (stiamo parlando di 35 metri).

Mario Balotelli si dice contento di aver segnato un bel gol, ma subito dopo, durante l’intervista, si vuole chiarire anche con i giornalisti relativamente alle

lacrime di Napoli: “Mi guardate un po’ troppo nella mia vita privata perché io sono l’attaccante della Nazionale e dovrei poter dare il massimo in campo, potendo lavorare tranquillo. A Napoli non è stata giornata. Oggi è stata una partita così così, ma l’ho decisa con un gol”.

Mario Balotelli può scendere in campo più sereno sapendo dell’appoggio e della fiducia del suo allenatore Seedorf. E’ cosciente in ogni caso di non aver fatto una bella partita con il Bologna. Alla fine Mario saluta con queste sue parole: “Dico soltanto buon San Valentino alla mia fidanzata Fanny, il gol è per lei”.