MIGUEL BOSÈ – Una magica notte a Las Vegas per Miguel Bosè, dove è stato onorato con il premio “Person of the year” ai Latin Grammy Awards. I suoi colleghi, tra cui Juanes, Ricky Martin e Alejandro Sanz gli hanno reso omaggio interpretando le sue canzoni di successo.

Miguel Bosè, che nel 2012 ha pubblicato il suo album dedicato ai 35 anni di carriera Papitwo ha partecipato alla serata di gala dedicata ai grandi nomi della musica latinoamericana accompagnato da sua madre, Lucia. Emozionatissimo nell’ascoltare il suo repertorio cantato da altri, soprattutto durante l’esecuzione di “Morenamia” da parte di Natalia Lafourcade e Illya Kuryaki, di “Amante Bandido” dalla voce di Julieta Venegas e di

Amiga, eseguita da Carlos Vives e Carlos Santana.

Dopo aver ritirato il premio alla carriera dalle mani dell’amico e collega Ricky Martin, si è esibito lo stesso Miguel Bosè in un duetto con Martin “Bambu” (in video), e poi in duetto con Laura Pausini in “Te Amare“, la Pausini è l’unica cantante italiana ad aver vinto il premio Latin Grammy, per ben 3 volte, nella sezione Miglior Album Pop Femminile.