CON LA SCUSA DELL’AMORE – Il libro biografico scritto con Giulia Bongiorno, racconta della vita della show girl particolari inquietanti, tra cui l’appartenenza ad una setta famosa per aver attirato numerosi VIP, da cui è uscita grazie anche all’aiuto di sua figlia Aurora, all’epoca dei fatti solo 9 anni di età.

Se ne riparla ora, che il libro è uscito in Italia, edito da Longanesi. Ne scrive il settimanale “Gente”, che pubblica ampi stralci del libro, e l’argomento viene ripreso da numerose testate. Ora che il libro di Michelle Hunziker è in vendita e si può acquistare anche online.

Michelle Hunzicher e Giulia Bongiorno, insieme nell’associazione “Doppia Difesa” per le donne vittime di violenze, proseguono il loro lavoro a sostegno del ruolo della donna nella società, anche con questo libro.

Con la scusa dell’amore”, non parla di amori del gossip ma di un amore distruttivo, che opprime le donne, che si trasforma in violenza. Esperienze personali delle autrici, ma non solo, per combattere la discriminazione femminile a favore dell’uguaglianza e del rispetto tra i sessi, a scuola e in famiglia, nella vita comune e con l’aiuto della legge.

Ma fa scalpore, all’interno del libro, ciò che di personale racconta Michelle Hunziker: il rapporto turbolento con il padre, alcolizzato, e il coinvolgimento di Michelle Hunziker in una setta pseudo-religiosa. Due fatti drammatici, di cui si è parlato spesso, e che il libro approfondisce e chiarisce.

La famiglia sciolta dal divorzio non ha aiutato certo la Hunziker a maturare serenamente il suo lato affettivo.

Gli uomini a cui la Hunziker si è legata, prima dell’attuale relazione con Tomaso Trussardi, erano fragili, sensibili, artisti, complicati.

Non è un caso, spiega Michelle, cercava in loro suo padre.

La setta, rappresentata da una figura femminile carismatica che si presenta alla Hunziker come un’amica, “sorridente, disponibile, generosa”, arriva in questo contesto di instabilità emotiva.

Giulia Berghella, questo il nome della “donna misteriosa”, pranoterapeuta a capo della setta chiamata “I Guerrieri della Luce”, le si mette al fianco, la aiuta a riavvicinarsi al padre, guadagna la sua fiducia, ma per soggiogarla e plagiarla. Dopo Eros Ramazzotti, la Hunziker avrà relazioni con il figlio e anche con il compagno della donna, diventerà sempre più vittima dei meccanismi della setta: minacciata di malattia e di morte se la abbandona.

La figlia Aurora, con l’ingenuità del suo intervento è la salvezza di Michelle. Rivuole la sua mamma bionda e sorridente, e Michelle esce dalla spirale della Setta, anche grazie all’aiuto di Antonio Ricci, autore televisivo e produttore, e del giornalista Enzo Biagi.

La figlia Sole, frutto della relazione con Trussardi, è il nuovo, splendente capitolo della vita di Michelle Hunziker.