URAGANO ERNESTO MESSICO – Continua il suo cammino lento la tempesta tropicale Ernesto sul Mar dei Caraibi. Il sistema si trova a poco piu’ di 2000 Km a est-sudest della Riviera Maya (Cancun, Playa del Carmen, Cozumel e Tulum), Quintana Roo in Messico, meta preferita da molti turisti italiani, francesci e americani. Si muove verso ovest-nordovest ad una veloctà sostenuta di circa 30 Km/h senza variazioni di intensità e con venti massimi di 83 Km/h con raffiche di vento fino a 100 Km/h vicino al centro di Ernesto.

Le previsioni degli esperti, che hanno spinto a lanciare l’allarme su tutta la penisola dello Yucatan, dicono che l’area di nuvole e tempesta aumenterà progressivamente intorno al suo centro, e prevedono una intensificazione.

A causa della posizione e della traiettoria di Ernesto, resta in allerta per la possibilità di avvicinarsi alla penisola dello Yucatan all’inizio della prossima settimana, trasformandosi in uragano categoria 1 lunedì 6 agosto in prossimità dell’Isola della Giamaica. L’arrivo in Messico e Belize è previsto per mercoledì 8 agosto nelle prime ore del mattino.

Ai turisti presenti nella zona si raccomanda di prendere informazioni con la propria agenzia di viaggio oppure direttamente con la protezione civile messicana e i media di informazione locali.

Nel frattempo si è formata anche una seconda tempesta tropicale, questa volta in pieno Oceano Atlantico, denominata “Florence” che le previsioni dicono in movimento verso Puerto RicoRepubblica Dominicana.