MESSICO CANCUN – Come da previsione, la tempesta tropicale Ernesto è diventata uragano di categoria 1 e si avvicina rapidamente alla costa caraibica del Messico e del Belize.

Lo stato di Quintana Roo ha già fatto evacuare 1300 turisti tra Tulum, Felipe Carrillo Puerto, José María Morelos, Bacalar e Othón P. Blanco, zone in cui è previsto che impatta l’uragano Ernesto tra le 22 e le 24 di oggi, ora locale (in Italia equivale a dire tra le 5 e le 7 di domani mattina), con tutta la sua forza.

In questo momento l’uragano Ernesto si trova a circa 290 Km da Chetumal, sul confine tra il Messico e il Belize, con venti che arrivano fino a 130 Km/h, viaggiando ad una velocità di 22 Km/h.

Tutto lo stato di Quintana Roo a causa di Ernesto si trova in allarme arancione (quarto livello da 1 a 5), mentre per tutto lo Yucatan e Campeche orientale (Calakmul e Holepelchen) è stato emesso un allarme giallo (terzo livello da 1 a 5), secondo quanto riportato dal Centro Statale d’Emergenza di Campeche.