MESSICO VERACRUZ – L’uragano Ernesto si è convertito in tempesta tropicale e si mantiene nel centro del Messico lasciando cadere molta pioggia. Al toccare la città portuale di Coatzacoalcos, Ernesto ha provocato la morte di tre persone.

Il Centro Nazionale Uragani degli Stati Uniti (NOAA) informa che in queste ore, i venti sostenuti della tempesta tropicale Ernesto si sono ridotti a 65 Km/h (giusto il limite per il quale viene definito un sistema “tempesta tropicale”).

Il Centro ha anche informato che il sistema scomparirà tra qualche ora lasciando però forti piogge fino alla prossima notte. Al momento Ernesto si trova a circa 15o Km a sud-ovest di Veracruz.

Qualche preoccupazione per la pioggia che potrebbe causare inondazioni e frane le quali a loro volta potrebbero mettere in serio rischio la vita dei cittadini collocati in zone alte del territorio.

Ernesto è il secondo uragano della stagione nell’Atlantico che è iniziata il primo giugno e terminerà il 30 novembre 2012.