MESSICO, CANCUN – Ernesto ha cambiato direzione e velocità e le previsioni del Centro Nazionale Uragani degli Stati Uniti (NOAA), nell’ultimo comunicato, parlono che potrebbe attraversare tutta la penisola dello Yucatan (risparmiando Cancun e Playa del Carmen, nella Riviera Maya nord dei Caraibi) come tempesta tropicale, entrare nel Golfo del Messico, e solamente alla volta di Tuxpan e Tampico potrebbe trasformarsi in uragano di categoria 1.

Nelle ultime ore la tempesta tropicale Ernesto ha modificato la sua traiettoria puntando adesso verso Belize e Guatemala, la parte sud della penisola dello Yucatan, e aumentando la sua velocità (20 Km /h) e quella dei suoi venti (65 Km/h).

Tra qualche ora Ernesto passerà di fronte alle coste caraibiche dell’Honduras per poi investire, il Belize ed entrare nello Yucatan, attrraversando tutto lo stato di

Campeche in Messico, stato in cui viene mantenuto l’allarme azzurro (il più basso della categoria), mentre negli stati dello Yucatan e Quintana Roo è allarme verde.

Via internet si può monitorare il cammino di Ernesto e anche e anche i tweet emessi dal Centro Statale di Emergenza di Campeche.