Il messaggio più antico del mondo trovato in una bottiglia

Una bottiglia di gin olandese con all’interno un messaggio è stata trovata da una famiglia su una spiaggia dell’isola di Wedge, nel sud-ovest dell’Australia. Il messaggio contenuto nella lettera arrotolata all’ interno della bottiglia era datata 12 giugno 1886: la più antica al mondo rinvenuta all’interno di una bottiglia in mare, precedendo un’altra che risale a 108 anni fa.

La famiglia di Tony Illman che l’ha scoperta, afferma che la lettera era scritta in tedesco. Il testo del messaggio era datato 12 giugno 1886 e indicava che era stato scritto dal capitano della nave tedesca Paula quando navigava a circa 950 chilometri dalla costa sud-occidentale dell’Australia.

L’archeologo marittimo Ross Anderson ha confermato che si trattava di una bottiglia di gin olandese del diciannovesimo secolo. Confrontando il manoscritto con il resoconto del libro di navigazione di Paula, è poi emerso che “incredibilmente, il 12 giugno 1886 ci fu una voce in cui il capitano annotò che una bottiglia era stata gettata in mare. La data e le coordinate corrispondevano esattamente alle informazioni contenute nel messaggio”.

Nel messaggio vi è anche la richiesta del capitano di consegnarlo alle autorità tedesche.