Dopo la prima e la seconda prova della Maturità 2012, di cui è facile scaricare le tracce dal web, arriva il temuto test, la terza prova, chiamata anche “quizzone”, un test multidisciplinare che viene preparato dai singoli istituti.

Facile immaginare i ragazzi a ripassare il programma scolastico dell’ultimo anno, in questo fine settimana di caldo torrido, per arrivare preparati al quizzone del 25 giugno.

Il test è infatti composto da una serie di domande relative alla preparazione e alle materie studiate durante il terzo, e ultimo, anno di scuola media. Cinque materie al massimo, scelte dalla Commissione d’esame, che poi prepara le domande e decide il tempo da mettere a disposizione per lo svolgimento del test, in base alla difficoltà complessiva.

Un aiuto per arrivare preparati al test della terza prova viene anche dal web, ad esempio con le simulazioni del “quizzone” fornite dal sito studenti.it, che possono aiutare a prendere confidenza con lo stile dei quesiti del test multidisciplinare, che prevedono risposte aperte o a scelta multlipa.

Dopo la terza prova, l’esame orale. Infine, le vacanze per i 500 mila ragazzi che affrontano quest’anno l’esame di Maturità.