Da Marte, ai Sumeri, agli antichi Egizi. Evento UFO OVNI Alieni a Termoli.

In anteprima mondiale, le ultime sconcertanti ed inquietanti scoperte, che saranno rese pubbliche durante il convegno-evento UFO, Marte, alieni, in programma sabato 18 marzo 2017 ore 17:00 a Termoli presso il MACTE in via Giappone. Ingresso gratuito. Possibile che su Marte ci sono rover di intelligenze extraterrestri oppure rover terrestri in missione top secret? Oppure che esistano animali e piante? Sul famoso volto su Marte, ci è stata detta tutta la verità visto che una grande scoperta nei suoi pressi depone per il contrario? E poi che c’entrano gli antichi Egizi, i Sumeri ed il mitico popolo degli Anunnaki con il pianeta Marte? Infatti, sembra che sul Pianeta Rosso vi siano delle costruzioni ed artefatti che farebbero pensare alla presenza, forse tutt’ora, di esseri intelligenti.

Il titolo del meeting “Da Marte, ai Sumeri, agli antichi Egizi”, durante il quale i relatori risponderanno alle domande del pubblico, è molto esplicativo. Ad illustrare, in anteprima mondiale, nuove scoperte, tra le migliaia di foto inviate dalle sonde interplanetarie ed i rover Curiosity, Opportunity, ecc, due ricercatori di primo livello delle anomalie di Marte.

Il dr Angelo Carannante e l’ing Ennio Piccaluga. In particolare quest’ultimo illustrerà e presenterà il suo ultimo best seller “Ritorno su Lahmu” che contiene sconvolgenti rivelazioni con tanto di immagini sulla effettiva realtà del suolo marziano.

I due ufologi di cui parliamo, presidente e presidente onorario del prestigioso CUFOM (Centro ufologico mediterraneo), affermato centro di ricerche su UFO OVNI e fenomeni aerei anomali, non sono certamente gli ultimi arrivati. Piccaluga ha nel suo curriculum, tra i tanti titoli, il fatto di essere stato tra i pochi ricercatori al mondo a dimostrare, nel 2007, documentadolo, che su Marte c’era acqua, con ben 8 anni di anticipo rispetto alla NASA. Ha scritto inoltre il best seller “Ossimoro Marte” e vanta una partecipazione a Voyager insieme alla compianta astrofisica Margherita Hack.

Carannante ha al suo attivo tantissime trasmissioni televisive su reti nazionali ed centinaia di indagini, anche sul campo, di avvistamenti ufo. Sono reduci dal grande successo ottenuto su Raidue nella trasmissione Nemo che, incredibilmente e anche grazie ai due, ha ottenuto nella puntata del 2 marzo 2017 un incremento di diverse centinaia di migliaia di telespettatori. Non a caso, ai convegni dei due super ospiti di Termoli, che sarà presentato da Oscar de Lena presidente del locale Archeoclub, assistono sempre centinaia di persone.