Mark Zuckerberg si sbarazza delle sue Azioni Facebook quasi ogni giorno

Dal novembre dello scorso anno, il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha perso le azioni della società quasi ogni giorno. Come diffuso da Forbes, che menziona i documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission, negli ultimi otto mesi, il miliardario ha venduto un totale di 9,4 milioni di azioni per un valore di 2,8 miliardi di dollari. Zuckerberg ha ridotto la sua partecipazione nella società di Facebook al 14%, rispetto al 28% che aveva quando il Social Network è stato quotato in borsa nel 2012. Nel frattempo, il prezzo delle azioni della società è aumentato di oltre l’800% rispetto al suo valore al momento dell’IPO.

Circa il 90% delle vendite è stato effettuato dalla sua organizzazione filantropica e di difesa, la Chan Zuckerberg Initiative (CZI). L’uomo d’affari, che è la quinta persona più ricca del mondo con un patrimonio netto di 97 milioni di dollari, ha iniziato a vendere sistematicamente azioni Facebook nel 2016, poco dopo aver fondato la CZI insieme a sua moglie, Priscilla Chan.

In totale, dal 2012, Zuckerberg e CZI hanno venduto più di 132 milioni di azioni, per un valore complessivo di quasi 15 miliardi di dollari.

Zuckerberg ha smesso di vendere a novembre 2019

L’anno scorso ha fatto una donazione una tantum tramite CZI del valore di 60 milioni di dollari alla Silicon Valley Community Foundation. Un portavoce della Czi non ha saputo spiegare perché il fondatore del social network abbia deciso di riprendere la vendita delle azioni, ma ha assicurato che le sue vendite verranno effettuate attraverso piani prestabiliti presentati alla Securities Commission.

Le vendite di azioni sono una pratica comune tra i fondatori dei giganti della tecnologia. Ad esempio, il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha ridotto la sua partecipazione dal 42% al 24% nei primi nove anni dopo che la sua azienda è diventata pubblica. I fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin hanno ridotto le loro quote a circa il 7% dal 16% nello stesso lasso di tempo.