Mangiava Sushi al Salmone crudo tutti i giorni: tenia verme solitario

Un uomo della California che mangiava sushi al salmone crudo quasi tutti i giorni, è il protagonista di questa incredibile vicenda. L’uomo è arrivato a estrarre dal suo corpo un verme solitario lungo quasi un metro e mezzo. L’uomo si trovava nel bagno quando ha notato qualcosa di strano uscire con le sue feci. Dopo averlo estratto e avvolto in un cartone usato nei rotoli di carta igienica, lo ha portato al Centro Medico Regionale della comunità di Fresno, una città degli Stati Uniti sede della contea omonima, nella zona centrale dello stato della California.

Il dottor Kenny Bahn che lo ha analizzato, ha spiegato il tema nel podcast “This Won’t Hurt A Bit” che il paziente aveva sofferto un caso di diarrea sanguinolenta e per il quale aveva deciso di ricevere un trattamento contro la tenia, ossia il verme solitario (le tenie sono vermi parassitari appartenenti al phylum Platelminti, classe Cestoda).

Il paziente ha confessato a KCRA3, che aveva la spiacevole sensazione di avere un verme che si muoveva nell’intestino. Inoltre, ogni volta che andava al bagno aveva come la sensazione che gli stava “cadendo la trippa”.

Con questi sintomi, l’uomo è stato sottoposto a trattamento per eliminare qualsiasi tipo di parassita che potrebbe formare nell’intestino. Un essere umano può prendere la tenia se mangia carne o pesce che non sia stato accuratamente cucinato o altri tipi adi alimenti dove si possono formare larve di vermi.