Maltempo: Allagamenti al Sud, un morto nel Palermitano

La tragedia a Castronovo. L’anziano è stato travolto da un torrente esondato. Il blackout più lungo: 7 mila case al buio da una settimana. Piove a dirotto in Sicilia, dove la Protezione Civile ha annunciato un’allerta rossa, in Calabria e in Sardegna. Tra allagamenti, strade e scuole chiuse, c’è una vittima, un uomo di 67 anni. Da oggi è atteso un miglioramento, almeno tra Calabria e Sicilia, ma la pioggia insisterà su Basilicata e Puglia. La situazione più critica è però in Abruzzo, soprattutto in provincia di Teramo, dove da sette giorni ci sono 7mila case senza luce e riscaldamento (una settimana fa erano circa 150mila).

Si tratta del blackout più lungo nella storia d’Italia. L’emergenza ha portato il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, ha chiedere chiarimenti all’Enel sui “50 milioni di euro spesi nel 2016 per migliorare la rete”.

Castronovo, pensionato travolto dall’esondazione di un torrente. Giovanni Mazzara, 67 anni, viaggiava sulla sua auto, ed è stato travolto dall’esondazione del torrente Morello, nella zona di Castronovo di Sicilia (Palermo). A causa delle forti piogge, un’ondata di acqua e fango ha investito l’Audi Q5 sulla quale il pensionato viaggiava insieme ad altre tre persone, che sono riuscite a mettersi in salvo. L’uomo è stato invece trascinato e ritrovato dopo un’ora grazie alle ricerche delle autorità intervenute sul posto.