LONDRA 2012 HOCKEY SU PRATO – Con l’affermazione “solo Dio può fare un miracolo, altrimenti la squadra non può fare nulla da sola“, il presidente della Federazione di hockey pakistana Qasim Zia, ha sentenziato il futuro della squadra del Pakistan alle Olimpiadi di Londra, che domenica ha esordito con un pareggio (1-1) contro la Spagna nel Gruppo A.

Londra 2012 Hockey su prato” è anche il doodle scelto da Google nella sua home page per oggi primo agosto 2012, il sesto “scarabocchio” dei Giochi delle Olimpiadi e abbiamo già apprezzato i gol in un video del Pakistan che, in effetti, è una delle squadre di hockey su prato più forti al mondo.

Nelle varie Olimpiadi il Pakistan ha vinto tre medaglie d’oro (1960, 1968 e 1984), tre medaglie d’argento e due medaglie di bronzo, oltre ad aver vinto la Coppa del Mondo nel 1994 ed i Giochi Asiatici in Cina nel 2010.

Tutte le speranze per vincere una medaglia a Londra 2012 per il Pakistan sono concentrate nella squadra di Hockey su prato, solamente che l’attuale formazione è inesperta, per questo Qasim Zia ha dichiarato “solo Dio puo’ fare un miracolo“. Buona fortuna Pakistan!