KATE MIDDLETON INCINTA E CON LE NAUSEE – A causa dei problemi in gravidanza non potrà assistere mercoledì alla proiezione del recente kolossal del regista Peter Jackson: “Lo hobbit“.

Il duca e la duchessa di Cambridge avrebbero dovuto essere gli ospiti d’onore della premiere del film, ma secondo quanto riferito da fonti esperte nella iperemesi gravidica, pare che almeno Kate sarà costretta a rinunciare al suo impegno mondano.

Durante questo fine settimana, pare che le condizioni di salute della duchessa di Cambridge siano lievemente peggiorate, tanto da portare il marito, il principe William, ad abbandonare provvisoriamente il suo lavoro alla RAF per essere vicino a Kate. Probabilmente l’affettuoso William resterà a casa accanto alla moglie per un paio di settimane. Se ce ne fosse ancora bisogno, dopo questo periodo, saranno la sorella Pippa e la mamma di Kate, Carole, ad avvicendarsi al fianco della futura mamma.

Pare infatti che la vicinanza affettuosa delle persone care aiuti più dell’assistenza di una persona esperta, in questi casi. Tra le cause della patologia che affligge Kate Middleton, oltre alla possibilità che sia incinta di gemelli, pare giochino un ruolo fondamentale le condizioni psicologiche.

Comunque, da St James’s Palace rendono noto che la decisione di Kate di assistere o no alla prima di “Lo hobbit” al cinema Odeon, di Leicester Square, sarà comunicata definitivamente con certezza in prossimità dell’evento. Sperando che la duchessa di Cambridge si senta meglio mercoledì e sia in grado di godersi la proiezione del film.

Ricordiamo con l’occasione che il film “Lo hobbit: un viaggio inaspettato” sarà sui grandi schermi in Italia giovedì prossimo, 13 dicembre.