NEW YORK – È stato venduto ad un’asta di New York un libro al prezzo record di 14 milioni di dollari. In pratica si tratta della traduzione in inglese del Libro dei Salmi della Bibbia che risale al 1640: stiamo parlando del “Bay Psalm Book” venduto, secondo quanto riportato da BBC all’asta di Sotheby’s di New York per un valore di 14,2 milioni di dollari americani.

Si crede che la traduzione in inglese di questo libro composto da 300 pagine, sia stato il primo libro stampato sul territorio degli Stati Uniti d’America ed esattamente a Cambridge (Massachusetts) da coloni puritani britannici: questo libro è uno delle undici copie rimaste in circolazione delle 1700 originariamente stampate.

Chi ha comprato il “Libro dei Salmi” della Bibbia? La compagnia d’asta di New York ha fatto sapere che il libro è stato acquistato dal finanziere e filantropo statunitense David Rubenstein con l’intenzione di concederlo in prestito alle biblioteche di tutta la Nazione.

Precisiamo che il “Libro dei Salmi” (Bay Psalm Book) non è il libro più costoso battuto all’asta, in quanto il record è mantenuto da “Codex Leicester“, il taccuino manoscritto da Leonardo da Vinci, venduto per 30,8 milioni di dollari nel 1994.