LIBERIA – Il virus Ebola continua ad essere al centro dell’attenzione della sanità mondiale. Le ultime notizie parlano che in Liberia sono state chiuse le scuole per cercare di arginare l’espandersi del mortale virus che sta mietendo vittime anche nelle nazioni confinanti dell’Africa Ocidentale, dove l’allerta è ai massimi livelli. In Liberia, la grave epidemia che preoccupa anche gli Stati Uniti, ha causato 129 vittime negli ultimi mesi.

Il presidente Ellen Johnson ha quindi deciso la chiusura di tutte le scuole, “senza eccezioni”.

La Mappa del Virus Ebola nel Mondo nel 2014 (Fonte: WHO)

In Liberia è stato chiuso anche il ministero dell’Istruzione, dopo la morte sospetta di un funzionario il quale si pensa abbia contratto il virus. Per Medici senza Frontiere, ormai, l’epidemia è fuori controllo. Da gennaio i dati aggiornati parlando di 672 vittime accertate.