HANDY WARHOL CENSURATO IN CINA – Banditi dalla più grande mostra itinerante dedicata al maestro americano della pop art i ritratti di Mao Tse-tung. Le opere che ritraggono il politico cinese, realizzate nel 1972 dopo la storica visita di Richard Nixon in Cina, non saranno esposte nelle tappe di Shanghai e Pechino della mostra itinerante che attraverserà l’Asia tra il 2012 e il 2014 giungendo in Cina il prossimo anno.

La mostra, Andy Warhol: 15 Minutes Eternal, pensata nell’ambito delle celebrazioni per i 25 anni dalla scomparsa di Andy Warhol, è stata inaugurata a Singapore e prevede l’esposizione dei dieci dipinti che le autorità di Pechino hanno deciso di eliminare dalla mostra, oltre a 300 dipinti, fotografie, serigrafie, installazioni e filmati dell’artista.

Tra le opere famosissime esposte: Jackie, Marilyn Monroe, Zuppa Campbell, Silver Liz, l’Ultima Cena e l’autoritratto di Andy Warhol.

Hanno detto che Mao non va bene“, riferisce Eric Shiner, coordinatore e responsabile del The Andy Warhol Museum di Pittsburgh, in in un’intervista tenutasi a Hong Kong. “Questo è deludente perché il suo immaginario è così di tendenza nell’arte contemporanea cinese“.

Le opere selezionate per la grandiosa mostra-omaggio a Andrew Warhola Jr. saranno però in mostra nella loro completezza proprio ad Hong Kong, per il pubblico cinese.