JIM CARREY – Nel 2010 è stato prodotto e girato il film Kick-Ass. Jim Carrey, il protagonista del sequel in Kick-Ass 2, proprio in questi giorni doveva promuovere il nuovo lungometraggio in uscita fra poco negli Stati Uniti e ad agosto in Italia. L’attore al momento del lancio nelle sale cinematografiche si è rifiutato di partecipare alla consueta promozione prima dell’esordio. La scelta di Carrey non è dovuta a pigrizia, bensì dal rammarico.

Il film è stato girato poco tempo prima dei fatti di Sandy Hook. Jim Carrey ha quindi postato in Twitter uno “stato” in cui dichiara di rifiutarsi di promuovere il film. In un secondo messaggio, il protagonista di Kick-Ass 2, esprime le sue più sentite scuse verso chi ha collaborato nel progetto puntualizzando di non aver pentimento nell’aver interpretato il colonnello Stars and Stripes, ma che l’accaduto nella scuola in Connecticut (USA), lo ha particolarmente turbato. Con questi due semplici post Jim Carrey ha diviso i suoi fan: chi lo segue e lo acclama e chi lo critica di essere un po’ ipocrita.