La moglie di Robert F. Kennedy Jr., Mary Richardson Kennedy, si è suicidata impiccandosi nella sua casa di Westchester. La notizia del suicidio sta rimbalzando sui media.

Confermata dalla polizia di Bedford la morte di Mary, 52 anni, architetto, seconda moglie di Robert F. Kennedy Jr. È stata scoperta da una delle persone di servizio nel garage, precisa il rapporto della polizia.

Il New York Post ha confermato la notizia, riferendo anche che Mary Kennedy si impiccata e che ha lasciato un biglietto. Secondo il giornale, una fonte, presumibilmente un amico di famiglia, avrebbe parlato di una Mary Richardson Kennedy “Profondamente turbata, che faceva abuso di alcol e farmaci”.

Mary Kennedy sposò Robert F. Kennedy Jr., figlio dell’ex senatore Robert F. Kennedy e nipote del presidente John F. Kennedy, nel 1994 e ha avuto quattro figli. Era noto che avesse avuto in passato problemi con droga e alcol.

Maria era un genio nelle relazioni, un architetto estremamente dotato e una pioniera e sostenitrice instancabile del design verde che può essere considerato il suo punto di forza: creazioni ad alta efficienza energetica con gusto e stile“. la famiglia Kennedy ha detto in un comunicato.

L’autopsia è prevista per oggi.