La duchessa e il duca di Cambridge sono stati criticati per l’aggiunta di tegole rosse alla casa Anmer Hall che stanno ristrutturando nell’est dell’Inghilterra. Kate Middleton e il principe William sono ora in difficoltà con i loro vicini altezzosi perché pare abbiano scelto tegole di un colorevolgare“.

Anmer Hall è la costruzione in stile tardo georgiano che fa parte della residenza di campagna della Casa Reale inglese, Sandringham House, nella contea di Norfolk, e appartiene ai beni privati della Famiglia Reale britannica.

La casa di campagna Anmer Hall è stata assegnata dalla regina Elisabetta II alla coppia di duchi nel gennaio del 2013 e Kate e William d’Inghilterra hanno deciso di ristrutturare la villa del 1802 per adattarla alle esigenze della loro famiglia e alla presenza ora del loro figlio primogenito, il principino Geroge Alexander Louis, George di Cambridge, nato il 22 luglio 2013.

Le modifiche si sarebbero rese necessarie soprattutto per garantire alla famigliola il massimo della privacy, e riguardano in gran parte le aree verdi che circondano la casa.

Grandiosa ristrutturazione, che non ha destato problemi malgrado le notevoli modifiche previste, fino alla scelta delle tegole rosse sul tetto. I residenti nelle vicinanze fanno notare che la scelta non è in linea con la tradizione estetica della costruzione.

Chi non approva la scelta del colore delle tegole ha fatto paragoni dispregiativi tra il nuovo aspetto della Anmer Hall e quello degli edifici realizzati da un’impresa costruttrice nota nel Regno Unito per la progettazione di abitazioni popolari, fondata da Sir Lawrence Arthur (Lawrie) Barratt.

La Barratt Developments è stata insignita del premio “costruttore dell’anno” nel 2011, è celebre ma non per il buon gusto, quanto per l’ottimizzazione del rapporto qualità-prezzo nella costruzione e ristrutturazione di case e appartamenti.