KATE E SUO FIGLIO – Rende meglio l’idea rispetto ad una più formale definizione “la duchessa di Cambridge e il principe George Alexander Louis”. La foto è stata scattata a Clarence House dopo la cerimonia di mercoledì nella Cappella Reale di St. James Palace. Autore dello scatto, il fotografo ufficiale scelto da Kate e William per immortalare l’occasione, Jason Bell.

Entrambi i genitori, nella foto, guardano con amore il loro bambino. Ma nel ritratto ufficiale per il battesimo del principe George, Catherine è senza dubbio l’immagine della mamma innamorata e fiera del suo bambino.

Kate Middleton ha avuto modo di parlare del battesimo del principino George con delle signore in modo piuttosto informale, durante una serata di beneficenza a Kensington Palace (articolo e video Kate Middleton glamour). Il suo tono era ancora una volta sereno ed entusiasta. Ha detto: “È andata molto bene.

È stato molto emozionante. Una bella giornata“.

Era evidente che la cerimonia privata fosse rilassata e informale rispetto alla tradizione della monarchia britannica. Le foto del battesimo diffuse non mostrano mai momenti di cedimento o di tensione, e persino il piccolo George, tre mesi di età, sembra spassarsela sereno. Evidente la differenza con il battesimo del papà di George. Il battesimo del principe William ha avuto luogo 31 anni fa, il 4 agosto 1982, nella fastosa Music Room di Buckingham Palace. Una scelta molto più formale che non la Cappella Reale di St. James Palace, quest’ultima probabilmente preferita da William anche in ricordo di sua madre, la principessa Diana, di cui in quella cappella si svolsero le esequie.

All’epoca del battesimo di William, anche la principessa Diana sembrava radiosa nel suo abito a fantasia floreale in blu, rosa e bianco, ma in seguito confidò agli amici di esserne uscita veramente provata.